Revisione del libro"A River Runs Through It" Come si confronta con il film Il vero Norman Mclean sul lago Seeley Revisione del libro di"un fiume che lo attraversa" Cosa si chiama un pezzo come questo? Per chiamarlo una recensione sembra inadeguata; Come se stessi passando il giudizio su un maestro di un'arte a cui non riesco a capire. Lo chiamo un ode? No, ciò sembrerebbe essere una dichiarazione d'amore o di lamento. Meglio dire semplicemente, questi sono i miei pensieri, i miei sentimenti, su quello che per me è forse la storia più grande scritta nel mio tempo. Livelli elevati, lo so; Ma secondo la mia stima, la verità. Molti hanno visto la versione dello schermo di A River Runs Through It; Milioni, forse. Non lo so. Ma quanti di voi sanno che era prima un libro? O più accuratamente, una breve storia in un libro di racconti? Aggiungete che è stato il primo lavoro compilato e pubblicato da un uomo che da tempo ha ricoperto la carica di professore presso un'università. Per anni non ero consapevole di questo, anche se sono, a volte, un vorace lettore di libri. Una volta che ho scoperto che era disponibile in stampa, mia moglie ha cercato online e lo ha acquistato per me come un regalo. È stata conosciuta per farlo periodicamente. Mi ama, e sono davvero un uomo fortunato per questo amore. Una volta ricevuto, ho preso il mio tempo. Ho scelto di lasciarlo lavare su di me, come se stessi in piedi nel fiume, sentendomi il suo potere; E il mio preferito personale, The Andromeda Strain. Ma buono come questi film sono stati, sono lontani da quello che intendeva loro essere, come appaiono in stampa. Mi sento per coloro che lo conoscono solo dalle versioni cinematografiche delle sue opere; Ti merita di conoscerlo meglio. Legga i suoi libri. Sarai piacevolmente sorpreso. I suoi picchi; Le sue profonde, ancora piscine piene di promesse per coloro che vogliono immergersi nella profondità. Prima di leggerlo, ho guardato ancora una volta il film, per correggere meglio la mia storia. Pochi sono i film che possono resistere alla prova del tempo contro le opere scritte che li hanno preceduti. Più pallidi per confronto una volta sottoposti alle norme che lo scrittore produce. Michael Crichton è stato un talento straordinario ei suoi film sono stati tradizionalmente ben accolti. Potresti aver sentito parlare di alcuni di loro: Jurassic Park, Congo; Sfera; Un fiume attraversa È una storia su un fiume, il fiume Bigfoot, per essere esatta. Si ruota intorno a una famiglia, il Maclean's. Si trova nelle prime porzioni del 1900, negli anni che si estendono dagli anni tardi fino agli anni Trenta. Ci sono due figli, Norman, lo scrittore e Paul, suo fratello minore di tre anni. L'impostazione è"il Montana della mia giovinezza", ed è"una terra con rugiada ancora su di esso". Se ciò non fornisce un'immagine di bellezza, serenità e innocenza, non so cosa vuole. Norman, figlio maggiore, è di una mente più seria, e alla fine scappa a scuola, presso il Dartmouth College. Lì trascorre sei anni di studio, e torna a casa con la sua laurea. Paul ha scelto di rimanere vicino a casa, meglio è quello di prendere le trote che sono rimaste incomprese da lui. Quando Norman incontra Paul per la prima volta dopo essere tornati a casa nel film, vanno a pescare sul loro"fiume familiare", il Big Blackfoot. Mentre Norman tenta di riconnettersi con il fiume dopo una tale lunga assenza, spia il fratello e si rende conto che, mentre era a distanza nello studio, suo fratello era rimasto a casa e divenne non solo esperto in pesca a mosca, ma artista. Guardando il film, leggendo il libro prima di guardare nuovamente il film, il lettore diventa cosciente di sottili intuizioni che il regista Robert Redford ha messo in gioco. In una scena particolarmente interessante, Norman è chiamato nel morto di notte per far uscire il fratello dal carcere. Paul stava ballando e bere con una donna indiana che chiamano Monaseta e fu costretto a difendere il suo onore. Entrano entrambi in prigione, e Norman li espone. Nel libro, Norman osserva la grande mano destra di Paolo, che nella sua pesca a mosca costante è cresciuta eccessivamente grande e potente. In questa scena, Paul usa la mano per coprire il viso mentre sta in cella, come se si nasconde dietro di essa e non vuole essere visto. O forse lo sta usando per rinviglare lo spettatore alla mano, in quanto è potente e maestoso nella sua capacità di trasmettere l'arte della pesca a mosca, piuttosto che essere vista come qualcuno all'interno di una cella di prigione. Se si guarda il film, questo avviene in auto mentre Norman li guida a casa. Paul, suonato da Brad Pitt, è seduto sul sedile posteriore e Redford ha abilmente messo la luce direttamente sulla mano destra di Pitt mentre copre la faccia. Vedete la mano, sentite la voce, ma non sei in grado di capire chiaramente l'uomo. Paul si incontra finalmente con una tragica morte, per motivi non completamente compresi dai suoi genitori. Come ha detto il suo Padre,"era bello"e alla fine, è quello che ti sei lasciato. Se leggerai da vicino e presti attenzione ai sottili momenti che Maclean ha posto per noi, potresti scoprire che, mentre il Big Blackfoot è davvero un fiume che attraversa il Montana della sua giovinezza, il fiume che funziona anche se la storia è in realtà Il fiume dell'amore e della compassione si sentiva per un fratello e un figlio che non è capace di vivere nel mondo in cui è stato spinto e per questo incontra il suo destino presto nella vita. Le prime porzioni della storia sono paragonate alla testa di una piscina, piena di vita e promessa di ciò che potrebbe essere. La parte centrale, o la parte della piscina, è profonda, scura e misteriosa nelle sue profondità, piena di domande non facilmente risposte. La porzione finale è la coda della piscina, il segmento dove il fiume o la storia si riuniscono nuovamente, pronti ad andare avanti, lasciando dietro a quelle persone o porzioni del fiume che deve, e portando avanti quello che è più caro. L'amore di questa famiglia li lega strettamente, ma non sono in grado di aiutare coloro che più desiderano aiutare. La dichiarazione"Sono coloro che viviamo e amiamo e dobbiamo sapere chi ci elude"dice più che la maggior parte dei membri di una famiglia può capire o riconoscere. La fine della storia è il momento più affascinante della stampa che ho mai avuto il piacere di leggere. Le parole tornano indietro fin dall'inizio della storia, portando così circolare i significati profondi nascosti nelle parole. Le parole finali sono ipnotizzanti nella loro semplicità e profondità. Ogni volta che li leggono, penso a ciò che significano per me, e mi chiedo cosa significano a Norman Maclean. Era un uomo che avrei voluto sapere. Collegamento a John Norman Maclean, figlio di Norman Mclean e autore di numerosi libri del suo sito di John Maclean BooksOfficial Un fiume che attraversa il fiume ItA passa attraverso di essa e altre storie, venticinque edizioni di anniversario Giovani uomini e fuoco Sul Big Blackfoot Il Ranger, il Cook e un buco nel cielo

Copri sedili su misura